ORCHESTRA DELL’ACCADEMIA MUSICALE NAONIS 

Martedì 1 gennaio
ore 17.30

Ingresso euro 10,00
ridotto euro 8,00
prenotazioni: info@cinemavivaldi.it

naonis

con la partecipazione dei tenori

Luigi Albani, Luca Di Gioia, Andrea Semeraro
(del Coro del Teatro alla Scala di Milano)

direttore
Alberto Pollesel

PROGRAMMA

K. Jenkins – Palladio (per sola orchestra)
F. Lehar – Tu che m’hai preso il cuor (da “Il Paese del sorriso”)
L. Delibes – Pizzicati (dal Balletto “Sylvia”)
G. Verdi – La Donna è mobile (da “Rigoletto”)
J. Feliciano – Feliz Navidad
C. Gardel – Por una capezza (colonna sonora film“Tango Bar”)
C. Francois/P. Anka – My way
C.Franco/ N. Rota – Polka, Valzer (dal film “Il Gattopardo)
L. Quarantotto/F. Sartori Con te partirò
N. Rota – Tango dei clowns, La passerella di otto e mezzo, I clowns (dagli ononimi film)
E. Di Capua/Capurro – O sole mio
L. Dalla – Caruso
J. Strauss – Pizzicato Polka
G. Puccini – Nessun dorma (dall’opera “Turandot”)

 

Luigi Albani
Nato a Bergamo, si è diplomato in Pianoforte e Canto presso i Conservatori di Brescia e Bergamo. Svolge tra il 2001 e il 2006 attività stabile presso il Teatro Donizetti di Bergamo e il Comunale di Piacenza. Intensa l’attività di collaborazione con numerosi teatri. Ha collaborato con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai. Nel 2007 ha vinto il Concorso Internazionale per artisti del coro del Teatro alla Scala, diventando artista stabile. Ha al suo attivo molti ruoli principali delle più importanti opere del repertorio lirico che ha sostenuto in diversi teatri. Nel 2010 è stato invitato a Mosca per il concerto straordinario “Le stelle della Lirica” nella prestigiosa sala “Tchaikovsky”.

Luca Di Gioia
Nato a Milano si diploma in Violino presso il Conservatorio “G. Verdi” della sua città sotto la guida di G. Maestri e intraprende subito un’intensa attività concertistica. Tra i principali Enti e gruppi da camera con cui ha collaborato figurano: Orchestra Sinfonica della RAI di Milano, Orchestra Guido Cantelli, Orchestra Filarmonica Italiana. Ha al suo attivo anche la partecipazione in orchestre per importanti appuntamenti di musica leggera sulle reti televisive Rai e Mediaset. Nel 2001 risulta primo in graduatoria al Concorso per artista del coro del Teatro alla Scala con il quale tuttora collabora. Nel 2008 si è esibito per Radio 3 al Palazzo del Quirinale per la stagione “I Concerti del Quirinale”; recentemente si è esibito con gli Italian Harmonists al “Blue Note” e al Teatro “Dal Verme” di Milano per la stagione dei “Pomeriggi Musicali”.

Andrea Semeraro
Nasce a Trieste ed inizia a cantare a 6 anni con il coro di voci bianche “I Piccoli Cantori della città di Trieste”. Ha studiato canto a Trieste con R. Susovsky e W. Coppola, a Milano con B. M. Casoni ed ha frequentato vari corsi di perfezionamento. Ha al suo attivo numerosi concerti in Italia e all’estero. Dal 2005 è stato ingaggiato dal manager S. Nagy per eseguire dei recitals (con il pianista Jader Costa) a bordo della nave giapponese “Asuka II”. Nel 2014 riceve dalla sezione Junior Chamber International di Trieste il premio TOYP – Cultura (The Outstanding Young Person). Nel 2015, al Teatro alla Scala, è stato impegnato come solista nel   Concerto di Natale trasmesso su Rai 1 e nel  2016, nello stesso teatro, ha preso parte alla produzione dell’opera Der Rosenkavalier di Richard Strauss sotto la direzione di Zubin Metha.

Orchestra dell’Accademia Musicale Naonis
Fondata nel 1998 a Pordenone da Beniamino Gavasso ed al suo ventesimo anno di attività, è riconosciuta fra le più rappresentative orchestre regionali. Composta da musicisti provenienti dal Friuli Venezia Giulia e dal Veneto, vanta numerose collaborazioni con solisti e direttori di fama internazionale: E. Saul, E. Bronzi, C. Gibaaut (assistente di C. Abbado), F. Mondelci, V. Sivilotti, D. Pittis, A. Pollesel ecc… Ha accompagnato noti solisti e cantanti tra i quali K. Bogino, P. Vernikov, M. Barrueco, P. Pegoraro, G. Bandini, F. Sperandio, G. Della Libera e molti altri. Poliedrica e trasversale è la sua produzione. Nell’ambito della musica leggera ha lavorato con artisti di fama internazionale come Antonella Ruggiero, Banco del Mutuo Soccorso, Alice, Giusy Ferreri, Neri Marcorè, Enzo Iachetti, Gigliola Cinquetti, Dario Vergassola, Giò di Tonno e Simone Cristicchi. La Presidenza è affidata al generale Andrea Casoe la Direzione Artistica al maestro Valter Sivilotti.

Alberto Pollesel
Ha compiuto gli studi di viola presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto diplomandosi brillantemente sotto la guida di P. Gastaldello. Dopo aver seguito vari corsi di perfezionamento ha intrapreso un’intensa attività cameristica in varie ed ha collaborato come prima viola con diverse orchestre tra cui l’Orchestra Internazionale d’Italia con la quale ha partecipato a importanti festivals con solisti di chiara fama (Accardo, Mullova, Sophie Mutter, Rostropovich, Krilov). Parallelamente, negli anni ‘80, ha iniziato la sua attività come direttore dapprima di coro e, successivamente, d’ Orchestra: Accademici de La Fenice di Venezia, Insieme Strumentale Italiano Mikrokosmos di Udine, Orchestra da Camera di Belluno, Orchestra del Teatro di Cosenza, Gruppo Strumentale Veneto, Orchestra Camerata Labacensis della RTV di Ljubljana (SLO), Orchestra da Camera Croata di Zagabria (HR), Orchestra del Teatro di Bacau e di Plojesti (Romania), l’Offerta Musicale di Venezia, il Gruppo d’Archi Veneto. Dal ‘92 è direttore musicale dell’Orchestra dell’Accademia Naonis e ha collaborato con artisti e solisti di fama internazionale. Presta regolarmente e stabilmente la sua opera in campo giovanile con il gruppo orchestrale “Akroama” di Pordenone e “A. B. Michelangeli” di Conegliano Veneto, realtà di cui è fondatore. È docente di Esercitazioni Orchestrali al Conservatorio “G.P. da Palestrina” di Cagliari.